LSCV

LSCV

Dal 1883 contro la vivisezione e per i diritti dell'animale

Libertà per le scimmie dell’Università di Friburgo !

300 persone si sono riunite a Friburgo il 21 aprile 2018, in occasione della giornata internazionale per l’abolizione della sperimentazione animale.

Questo raduno, co-organizzato dalla LSCV e dal PEA, è iniziato alla fine della mattinata con un concerto e discorsi sulla Place Georges-Python. Sono stati allestiti una decina di stand di organizzazioni di protezione degli animali, a sostegno della manifestazione. Il corteo è iniziato alle 14.00, con un happening lungo tutto il percorso per ricordare gli esperimenti sulle scimmie sotto cocaina a Friburgo. Il corteo si è fermato davanti all’università, dove sono rinchiuse decine di scimmie negli edifici della facoltà di fisiologia.

La manifestazione è stata l’occasione per ricordare ai media ed alla popolazione friburghese le torture inflitte alle scimmie sottoposte ad esperimenti. Ed in certi casi, per studi svolti da decenni senza che sia mai stato dimostrato il minimo effetto benefico per l’essere umano.

Un immenso grazie alle associazioni ATRA, AGSTG, Stop Gavage Suisse, La colline aux lapins, La Bouche qui rit, Wildtierschutz Schweiz, Aktivismus für Tierrechte e Swissveg per il loro sostegno e la loro presenza

Maquillage

Stand di bibite e cibo 100% senza crudeltà verso gli animali

Lo stand della LSCV era dedicato ai metodi di sostituzione nel campo dell’insegnamento e della ricerca medica.

Discorso di David Bonny, deputato al Gran Consiglio friburghese, Laurianne Nicoulin per la LSCV, Virginia Markus, Philipp Schwarz per Aktivismus für Tierrechte, Max Molteni per ATRA, Antonio Giannico per PEA,  Céline Curchod per PEA.

Happening e cocaina per le strade di Friburgo

Luc Fournier