LSCV

LSCV

Dal 1883 contro la vivisezione e per i diritti dell'animale

Che cos’è un metodo sostitutivo?

Si tratta di un metodo che non fa ricorso all’animale. I metodi sostitutivi – chiamati anche alternativi -utilizzano tra l’altro colture di cellule o tessuti umani nonchè modelli informatici. I progressi spettacolari registrati nei loro sviluppi consentono oggi agli scienziati di studiare certe patologie umane su materiale umano, invece che sugli animali. Certi metodi sostitutivi sono utilizzati anche nell’insegnamento, per la formazione dei chirurghi o degli studenti di biologia e medicina.

Sopprimere la vivisezione sarà in parte possibile grazie allo sviluppo di nuovi metodi di ricerca che non ricorrono agli animali. La LSCV sostiene finanziariamente questi nuovi metodi.