DE | FR

search


Kontakt
maps

Links


Fr


De

Maggio 2011

Adesione della LSCV alla Coalizione europea per la fine della sperimentazione animale (ECEAE)

Per lottare efficacemente contro la sperimentazione animale, sono essenziali lo scambio di informazioni ed il sostegno alle azioni organizzate da altri organismi antivivisezionisti.
È con questo obiettivo che la LSCV ha aderito alla coalizione europea nel corso della riunione tenutasi a Londra i 10, 11 e 12 maggio 2011.

La riunione si è svolta presso la sede della British Union for the Abolition of Vivisection (BUAV) ed ha riunito una dozzina di associazioni di protezione degli animali, tra cui la LSCV, rappresentata da Maja Schmid. Tra le tematiche affrontate figuravano la direttiva europea sui cosmetici e la petizione dell’ECEAE, il programma REACH, che mira a testare nuovamente, principalmente sugli animali, 30'000 sostanze chimiche, ed i test convalidati nell’ambito di REACH dall’ECVAM (Centro Europeo per la Validazione dei Metodi Alternativi).
L’11 maggio Luc Fournier si è recato alla riunione per presentare, insieme a Maja, la LSCV ai membri della coalizione europea. Altri quattro organismi provenienti da Austria, Ungheria, Serbia ed Estonia hanno inoltrato domanda di adesione. Al termine della presentazione ed in seguito ai voti dei membri, l’adesione della LSCV è stata accettata. Conformemente al regolamento dell’ECEAE, i nuovi aderenti usufruiscono dello statuto di osservatore per un anno, dopo di che possono diventare membri. La coalizione europea si riunisce due volte all’anno ed i membri organizzano le riunioni a turno. La prossima si svolgerà a Varsavia (Polonia) nel prossimo ottobre.

Insieme per essere più forti

Siamo molto felici della partecipazione della LSCV alle attività dell’ECEAE. Benchè la Svizzera – come la Norvegia – non faccia parte dell’U.E., è comunque possibile contemplare l’allestimento di numerose azioni in comune. Sono già in corso per esempio la petizione contro il rinvio del divieto dei test sugli animali per i cosmetici, nonchè azioni contro gli allevamenti di scimmie per la sperimentazione animale, di cui una parte finisce nei nostri laboratori. E qualora un’azione fosse limitata alla sola Unione europea, restiamo liberi di non parteciparvi.

Maja Schmid presso la sede della BUAV durante la riunione dell’ECEAE


Iscrivetevi alla nostra

..................................

Con quale alimento nutrite il vostro cane o gatto?

Esistono marche di alimenti non testati sugli animali
»» Segue

..................................

Quale giustificazione alla sperimentazione animale ?
»» Segue

..................................

Sperimentazione animale o metodo di sostituzione?
Con fondi sufficienti e la possibilità per i ricercatori di poter portare avanti una carriera scientifica senza animali, la ricerca medica farebbe progressi rapidi spettacolari. »» Segue

..................................

L'animale non è il modello biologico dell'uomo
Prova clinica di un nuovo farmaco: 6 uomini in ospedale.
»» Segue

..................................

Pubblicare o morire
Un sistema che non favorisce l'innovazione. »» Segue

..................................

Truffa delle pubblicazioni scientifiche
Se vogliono ottenere fondi, gli scienziati che operano negli istituti pubblici devono regolarmente pubblicare i loro lavori su riviste scientifiche.
»» Segue

..................................

Le università e la sperimentazione animale
»» Segue

..................................