DE | FR

search


Kontakt
maps

Links


Fr


De

20 dicembre 2016

Ginevra – Lancio di due iniziative popolari cantonali

Una migliore ricerca medica ed un reale controllo della sperimentazione animale senza costi supplementari per i contribuenti ?

E’ quanto propongono le due iniziative lanciate dalla LSCV il 20 dicembre 2016 nel cantone di Ginevra.

La prima iniziativa, costituzionale, intitolata « Per una migliore ricerca medica », mira a costringere lo Stato a sostenere finanziariamente lo sviluppo di nuovi metodi di ricerca senza animali, tramite l’aggiunta dell’articolo 197a nella costituzione ginevrina.
I fondi pubblici stanziati per questi metodi dovranno essere almeno pari a quello stanziati per la sperimentazione animale. Attualmente i contribuenti ginevrini finanziano ogni anno, con diverse decine di milioni, la detenzione degli animali e le ricerche in vivo svolte dall’Università, a fronte di poche centinaia di migliaia di franchi per i metodi di sostituzione.
Malgrado i magri mezzi loro assegnati, questi metodi sono in pieno sviluppo e si dimostrano efficaci in un gran numero di ricerche. Allora si può sognare a quello che si potrebbe fare se non gli fossero assegnati soltanto qualche centinaia di migliaia di franchi ma decine di milioni! L’inefficacia di questi molteplici studi portati avanti su coorti di animali sarà ancora più flagrante. Allora forse la maggioranza della popolazione si renderà conto che il futuro della ricerca non risiede nel modello animale, ma nella modellizzazione, informatica o in vitro, dell’organismo umano.

L’attuazione dell’art. 197a Cst non genererà costi per la collettività in quanto il sostegno ai nuovi metodi di ricerca sarà garantito dai finanziamenti pubblici già stanziati per la ricerca.

La seconda iniziativa, legislativa, intitolata « Per un migliore controllo della sperimentazione animale » mira a conferire nuove prerogative all’attuale commissione cantonale per gli esperimenti sugli animali e a rinforzarne l’indipendenza dall’autorità.
Per quali motivi queste commissioni cantonali funzionano così male ? Perchè i cantoni fanno a gara di ingegno per renderle inefficaci, introducendo maggioritariamente rappresentanti del mondo della ricerca. Ma anche facendo nominare rappresentanti di organizzazioni di protezione degli animali poco decisi o poco interessati dall’argomento. E tra i rifugi SPA, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

La prima disposizione prevista in questa nuova legge mira a costringere il Consiglio di Stato a far nominare in seno alla commissione, dei rappresentanti della protezione degli animali provenienti da organizzazioni attive nel campo della sperimentazione animale, ed aprire una  possibilità di ricorso in caso di violazione di questa disposizione.
La legge permetterà inoltre ad ogni membro della commissione di controllare gli esperimenti in qualsiasi momento e senza preavviso, di ricorrere contro un’autorizzazione abusiva rilasciata dall’autorità, come pure sollecitare il parere di periti per la valutazione di un progetto.

La proposta di legge riprende le disposizioni dell’attuale regolamento M 3 50.02 del 23 giugno 2011. L’attuazione delle due nuove disposizioni aggiunte (diritto di ricorso e possibilità di chiedere una perizia) non genererà costi per la collettività in quanto a carico del membro della commissione che decide di farvi appello.

Abbiamo 4 mesi per raccogliere 10'000 firme per ciascuna delle due iniziative, per poterle depositare il prossimo aprile.

Fate conoscere queste iniziative intorno a voi ! Se riusciamo ad ottenere queste 10'000 firme, le iniziative saranno poi sottoposte a votazione popolare. Ed allora tutto è possibile !

Attenzione: soltanto le elettrici e gli elettori di nazionalità svizzera con diritto di voto nel cantone di Ginevra possono firmare queste iniziative cantonali.

Grazie !



Iscrivetevi alla nostra

..................................

Con quale alimento nutrite il vostro cane o gatto?

Esistono marche di alimenti non testati sugli animali
»» Segue

..................................

Quale giustificazione alla sperimentazione animale ?
»» Segue

..................................

Sperimentazione animale o metodo di sostituzione?
Con fondi sufficienti e la possibilità per i ricercatori di poter portare avanti una carriera scientifica senza animali, la ricerca medica farebbe progressi rapidi spettacolari. »» Segue

..................................

L'animale non è il modello biologico dell'uomo
Prova clinica di un nuovo farmaco: 6 uomini in ospedale.
»» Segue

..................................

Pubblicare o morire
Un sistema che non favorisce l'innovazione. »» Segue

..................................

Truffa delle pubblicazioni scientifiche
Se vogliono ottenere fondi, gli scienziati che operano negli istituti pubblici devono regolarmente pubblicare i loro lavori su riviste scientifiche.
»» Segue

..................................

Le università e la sperimentazione animale
»» Segue

..................................