DE | FR

search


Kontakt
maps

Links


Fr


De

Procedure penali


L’autorità federale pubblica ogni anno un rapporto sui procedimenti penali istruiti in Svizzera nell’ambito di violazioni alla legge sulla protezione degli animali.

http://www.blv.admin.ch/dokumentation/04506/04520/index.html?lang=it

I procedimenti penali riguardano principalmente la detenzione di animali familiari, gli animali da reddito e gli esperimenti sugli animali.

Informazioni più dettagliate sui procedimenti possono essere consultate sul sito internet dell’organismo Tier im Recht (unicamente in tedesco) al seguente indirizzo: www.tierimrecht.org/de/faelle/index.php

Per informazioni sui reati constatati nell’ambito degli esperimenti sugli animali,
cliccare su (Suchfelder) »  EINBLENDEN .
Scegliere « Lebensbereich »  ist « Versuchstiere »  e cliccare su SUCHEN

...................................................................

 

Protezione degli animali: procedure penali segnalate dai Cantoni nel 2013

Il numero dei procedimenti penali segnalati nel 2013 rispetto all’anno precedente è aumentato di 141 unità (ovvero 10,2%).
» »  donwnload (pdf)

...................................................................

 

Protezione degli animali: procedure penali segnalate dai Cantoni nel 2012

Il numero dei procedimenti penali segnalati nel 2012 rispetto all’anno precedente è aumentato di 155 unità (ovvero del 12,6 %). Occorre inoltre osservare che quasi la metà dei procedimenti penali ha riguardato le infrazioni commesse nella detenzione e nel trattamento dei cani: 637 procedimenti rispetto ai 726 procedimenti che hanno riguardato altre specie animali.
» »  donwnload (pdf)

...................................................................

 

Protezione degli animali: procedure penali segnalate dai Cantoni nel 2011

Il numero dei casi penali segnalati nel 2011 rispetto all’anno precedente è aumentato di 91 unità (ovvero +8 %). Occorre osservare inoltre che quasi la metà dei casi penali riguarda le infrazioni commesse nella detenzione e nel trattamento dei cani: 520 procedimenti rispetto ai 686 procedimenti che riguardano altre specie animali.
» »  donwnload (pdf)

...................................................................


Protezione degli animali: procedure penali segnalate dai Cantoni nel 2010

L’aumento dei casi penali segnalati nel 2010 rispetto all’anno precedente è tra l’altro da ricondurre al fatto che nel Cantone di Zurigo per un’unica fattispecie sono stati avviati 43 procedimenti penali, che sono stati successivamente sospesi. L’aumento generale dei casi penali negli anni 2009 e 2010 rispetto al 2008 è da ricondurre a diverse cause: da un lato potrebbe essere correlato all’entrata in vigore, il 1° settembre 2008, della nuova legislazione sulla protezione degli animali nonché al nuovo obbligo prescritto per le autorità esecutive di denunciare le infrazioni alla legislazione sulla protezione degli animali; dall’altro lato, rispetto agli anni precedenti, i Cantoni notificano i procedimenti penali in modo più costante. Occorre notare che un gran numero di procedimenti penali riguarda le infrazioni commesse nella detenzione e nel trattamento dei cani.
» »  donwnload (pdf)

Commentaires LSCV
Le ultime statistiche relative ai procedimenti penali pubblicate dall’Ufficio federale di veterinaria sono molto istruttive. In seguito al rifiuto massiccio per votazione popolare del 7 marzo 2010, dell’istituzione di un avvocato per la protezione degli animali, è stato detto e ripetuto che gli animali sono sufficientemente protetti grazie al nuovo diritto federale poichè i cantoni hanno l’obbligo di denunciare penalmente tutti i maltrattamenti constatati. »» Segue

...................................................................

 

Protezione degli animali: procedure penali segnalate dai Cantoni nel 2009

Nell’ambito della protezione animale ai procedimenti penali si aggiungono i procedimenti amministrativi, i quali sono ancora più numerosi. L’aumento dei casi penali rispetto al 2008 è da ricondurre a diverse cause: da un lato potrebbe essere correlato all’entrata in vigore, il 1° settembre 2008, della nuova legislazione sulla protezione degli animali nonché al nuovo obbligo prescritto per le autorità esecutive di denunciare le infrazioni intenzionali alla legislazione sulla protezione degli animali; dall’altro lato, rispetto agli anni precedenti, i Cantoni notificano i procedimenti penali in modo più costante. Non è neanche da escludere che la discussione relativa all’iniziativa sull’avvocato degli animali abbia contribuito all’aumento delle notifiche dei casi penali. Occorre notare che un gran numero di procedimenti penali riguarda le infrazioni commesse nella detenzione e nel trattamento dei cani.
» »  donwnload (pdf)

...................................................................

 

Protezione degli animali: procedure penali segnalate dai Cantoni nel 2008

La legge del 16 dicembre 2005 sulla protezione degli animali (LPAn; RS 455) è entrata in vigore il 1° settembre 2008 e sostituisce quella del 9 marzo 1978 (LPDA). Le violazioni della legge sulla protezione degli animali del 9 marzo 1978 (infrazione commessa prima del 1° settembre 2008) vengono giudicate di regola secondo le disposizioni penali della vecchia legge sulla protezione degli animali; se il giudizio viene emanato soltanto dopo l’entrata in vigore della LPAn e le disposizioni della LPAn sono meno severe per l’autore dell’infrazione, si applica la nuova legge. Le violazioni della legge sulla protezione degli animali commesse dopo il 1° settembre 2008 vengono giudicate secondo la LPAn.
» »  donwnload (pdf)

...................................................................

 

Protezione degli animali: procedure penali segnalate dai Cantoni nel 2007

Nella presente statistica è stato registrato il numero delle violazioni contro le disposizioni penali degli articoli 27 (Maltrattamento di animali) e 29 (Altre infrazioni) della legge sulla protezione degli animali (LPDA).
» »  donwnload (pdf)


Iscrivetevi alla nostra

Articoli

»» Caccia

»» Foie gras

»» Rivista stampa