DE | FR

search


Kontakt
maps

Links


Fr


De

12.3660 – Postulato

Futuro della Fondazione 3R e metodi alternativi alla sperimentazione su animali

Depositato da : Commissione della scienza, dell'educazione e della cultura CN
Portavoce : Graf Maya
Data del deposito : 17.08.2012
Depositato in : Consiglio nazionale
Stato attuale : Non ancora trattato

Suivre : http://www.parlament.ch/i/suche/pagine/geschaefte.aspx?gesch_id=20123660

Testo depositato

Il Consiglio federale è invitato a presentare un rapporto che spieghi come promuovere lo studio di metodi alternativi alla sperimentazione su animali e incrementare l'impiego di tali metodi nel campo della ricerca. Il rapporto dovrà indicare soprattutto in che modo la Fondazione Ricerche 3R potrà svolgere con maggiore efficienza ed efficacia i propri compiti in futuro e quali misure sono necessarie a tal fine. Inoltre, deve indicare quali possibilità vi sono per consentire o imporre agli istituti di ricerca e ai ricercatori che beneficiano di sovvenzioni pubbliche l'applicazione di questi metodi alternativi. Il rapporto presenterà i miglioramenti auspicabili secondo le tre priorità della fondazione ovvero "replacement, reduction and refinement" (sostituire, ridurre e perfezionare).

Motivazione

Da oltre 25 anni la Fondazione Ricerche 3R studia metodi alternativi alla sperimentazione su animali. In occasione della presentazione delle sue attività davanti alla CSEC il 10 maggio 2012 la fondazione ha illustrato i diversi problemi che si pongono in quest'ambito. Nonostante inizialmente vi sia stato un forte calo degli animali impiegati nelle sperimentazioni in laboratorio , nel corso degli ultimi 20 anni tale numero è risalito superando quota 760 000 nel 2011. L'anno scorso, per la prima volta, il numero di animali utilizzati nelle sperimentazioni è nuovamente calato registrando un meno 13 per cento (per un totale di 662 128 animali). La tendenza, però, è dovuta essenzialmente alla riduzione di queste pratiche nell'industria farmaceutica. Nel 2011 oltre un terzo degli animali da laboratorio è stato utilizzato nelle università e negli ospedali, anch'essi sovvenzionati dall'ente pubblico. Le cifre elevate e in continuo aumento rivelano quanto sia indispensabile intervenire. Tuttavia, la Fondazione Ricerche 3R può espletare solo in parte l'attività informativa necessaria e mancano i fondi per autorizzare progetti di ricerca di metodi alternativi. Le risorse e le misure per imporre l'adozione di metodi alternativi alla sperimentazione su animali sono dunque insufficienti. Nel rapporto il Consiglio federale dovrà illustrare come intende promuovere lo studio di metodi alternativi alla sperimentazione sugli animali, come può essere incrementato l'impiego di tali metodi nel campo della ricerca e come vede il futuro della Fondazione Ricerche 3R.

Parere del Consiglio federale del 17.10.2012

Il Consiglio federale è disposto a verificare, nel quadro di un rapporto, il bisogno di normativa, esposto nel postulato, circa la promozione di metodi alternativi alla sperimentazione su animali. Il rapporto deve mostrare come promuovere in modo piú mirato la ricerca di metodi alternativi alla sperimentazione sugli animali con le sovvenzioni attuali e come incrementarne l'applicazione nella ricerca.

Proposta del Consiglio federale del 17.10.2012
Il Consiglio federale propone di accogliere il postulato.


Iscrivetevi alla nostra

Articoli

»» Caccia

»» Foie gras

»» Rivista stampa