DE | FR

search


Kontakt
maps

Links


Fr


De

Campagna europea per por fine alla sperimentazione animale per i prodotti di pulizia

La Coalizione europea per la fine della sperimentazione animale (ECEAE) indice la sua campagna europea mirata alla soppressione dei test su animali per i prodotti per la pulizia. A due anni dall’entrata in vigore l’11 marzo 2013 della Direttiva europea che vieta i test sugli animali per i cosmetici, è giunto il momento di applicare tale divieto anche ai prodotti per la pulizia.

Migliaia di conigli, criceti, ratti, topi, porcellini d’India e pesci sono tuttora utilizzati ogni anno nei laboratori europei per testare o sviluppare prodotti per la pulizia come detersivi, cere per mobili e detergenti vari. Gruppi di animali sono obbligati ad ingurgitare sostanze tossiche, altri hanno la pelle spalmate del prodotto da testare o inalano gas. Gli effetti collaterali sono molteplici: vomiti, crampi, emorragie interne ed una serie di altre lesioni. L'animale che non muore in corso di studio è comunque ucciso per essere dissezionato. Molti fabbricanti di prodotti per la pulizia come Held, Etamines du Lys e Ecover, muniti del marchio Leaping Bunny che attesta l’assenza di test sugli animali, sono la prova che è possibile farne a meno e che questa crudeltà può cessare.

Rappresentante dell’ECEAE in Svizzera, la LSCV sostiene questa campagna perchè anche nel nostro paese, sono tuttora eseguiti test di tossicità sugli animali per sostanze attive che rientrano nella composizione di detergenti o cosmetici. Solo un divieto su scala europea obbligherà gli industriali ad impegnarsi nello sviluppo di nuovi metodi di sostituzione.

In seguito alle prime mobilitazioni pubbliche negli anni 1990 contro i test sugli animali per i prodotti cosmetici, i consumatori europei hanno dovuto aspettare 20 anni prima dell’entrata in vigore del divieto. Non abbiamo intenzione di aspettare altri 20 anni per ottenere il divieto dei test per i prodotti per la pulizia!

Anche voi, spazzate via la crudeltà

»» Firmate la petizione

Seguite la campagna europea #CleanUpCruelty

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

L’ECEAE è stata fondata nel 1990. Raggruppa unicamente organismi mirati all’abolizione totale della sperimentazione animale. I suoi membri mettono in comune le loro competenze legislative, scientifiche, comunicazionali e politiche. L’ECEAE raggruppa attualmente 23 organismi provenienti da diversi paesi tra cui Inghilterra, Irlanda, Germania, Paesi Bassi, Francia, Spagna, Italia, Finlandia, Svezia, Norvegia. L’ECEAE è rappresentata in Svizzera dal 2011 dalla LSCV.


Iscrivetevi alla nostra

News

Febbraio 2016

Test su animali per i prodotti cosmetici prossimamente vietati in Corea del Sud

La Corea del Sud mira al divieto di tutti i test sugli animali per la fabbricazione di prodotti cosmetici nel 2018. Il divieto riguarderà sia i prodotti finiti che gli ingredienti che entrano nella composizione dei prodotti.
Questo tipo di divieto per il momento vige soltanto in seno all’Unione europea, in Israele, Norvegia e Nuova Zelanda.

..................................

Novità - Una beauty box composta da cosmetici non testati sugli animali e vegan
»» Leggere


..................................
..................................

Test sugli animali per l’elaborazione e la fabbricazione di prodotti cosmetici

La situazione in Svizzera e nel mondo
»» Leggere


 

 

Tipi di test praticati sugli animali
»» Leggere

Cosmetici  : cocktail chimici !

Per capire meglio l’elenco degli ingredienti dei cosmetici
»» Leggere