DE | FR

search


Kontakt
maps

Links


Fr


De

Torta della vittoria

Riuniti a Dublino in Irlanda per la loro riunione biannuale, i rappresentanti della Coalizione europea per la fine della sperimentazione animale (ECEAE) hanno offerto per l’occasione una torta a Barbara Nolan, rappresentante irlandese della Commissione europea, che presiede l'UE fino a luglio 2013.
L’ECEAE ha tenuto a celebrare questo divieto ed a ringraziare il nuovo Commissario europeo incaricato della salute e dei consumatori, Tonio Borg, per non aver ceduto alle pressioni delle industrie cosmetiche che chiedevano il rinvio sine die del divieto.

Barbara Nolan ed i rappresentanti di 13 nazioni membro dell’ECEAE : Germania (DTB, DAAE), Inghilterra (BUAV), Belgio (GAIA), Croazia (Animal Friends Croatia), Danimarca (LFV), Spagna (ADDA), Finlandia (Animalia), Paesi Bassi (EDEV), Irlanda (IAVS), Portogallo (Animal), Slovenia (APSL), Svezia (Djurens Ratt), Svizzera (LSCV)



 
Un divieto importante che ricompensa 20 anni di lotta

L’ECEAE è stata fondata nel 1990, con il nome di Coalizione europea per la cessazione dei test cosmetici sugli animali, allo scopo di vietare le sperimentazioni animali a fini cosmetici. Nel 1998, l'Unione europea aveva già deciso una prima volta di vietare, a partire dal 2002, la fabbricazione e la vendita di cosmetici testati su animali, misura ogni volta rinviata.
Allorchè sussistono tre test svolti sugli animali senza che sia stata convalidata alcuna alternativa, le richieste dei grandi gruppi cosmetici di rinviare nuovamente il divieto fissato all’11 marzo 2013 erano sempre più pressanti, ma questa volta non sono state soddisfatte. Anzi, confermando il divieto, una maggioranza della Commissione europea ha sanzionato queste industrie per non aver investito mezzi sufficienti nello sviluppo dei necessari metodi sostitutivi.

Ora siamo impazienti di vedere con quanta rapidità queste aziende troveranno una soluzione a questo problema, allorchè soltanto un mese fa ritenevano di aver bisogno di 10 anni supplementari per conformarsi al divieto.


Iscrivetevi alla nostra

News

Febbraio 2016

Test su animali per i prodotti cosmetici prossimamente vietati in Corea del Sud

La Corea del Sud mira al divieto di tutti i test sugli animali per la fabbricazione di prodotti cosmetici nel 2018. Il divieto riguarderà sia i prodotti finiti che gli ingredienti che entrano nella composizione dei prodotti.
Questo tipo di divieto per il momento vige soltanto in seno all’Unione europea, in Israele, Norvegia e Nuova Zelanda.

..................................

Novità - Una beauty box composta da cosmetici non testati sugli animali e vegan
»» Leggere


..................................
..................................

Test sugli animali per l’elaborazione e la fabbricazione di prodotti cosmetici

La situazione in Svizzera e nel mondo
»» Leggere


 

 

Tipi di test praticati sugli animali
»» Leggere

Cosmetici  : cocktail chimici !

Per capire meglio l’elenco degli ingredienti dei cosmetici
»» Leggere