DE | FR

search


Kontakt
maps

Links


Fr


De

Novembre 2007

Nuova campagna della Lega contro la pelliccia

Sulla scia del successo riscontrato dal nostro manifesto dell’inverno scorso « Solo i MOSTRI possono indossare la PELLICCIA», il comitato ha deciso di riutilizzare lo stesso supporto visivo per la campagna di quest’anno. Sono previste 800 affissioni F4 (90X128cm) in tutta la Svizzera; il poster sarà visibile dal 19 novembre al 25 dicembre 2007.

 

Azione speciale contro la pelliccia a Ginevra

Un(a) generoso(a) donatore(trice) anonimo(a) ha messo a disposizione della Lega la somma di CHF 150'000.- per organizzare una campagna contro la pelliccia, con la sola condizione che sia incentrata sul cantone di Ginevra.
Il Comitato ha tenuto diverse riunioni quest’estate per riflettere all’utilizzazione di questo dono ed ha scelto il concetto di questa campagna. Dopo intense discussioni, è stato deciso di organizzare questa campagna sotto forma di tematica: tre poster diversi, con lo slogan « La fourrure c’est ça » (La pelliccia è questo), che ricorda al pubblico alcuni dei metodi utilizzati dall’uomo per spellare un animale: l’intrappolamento, la caccia e l’allevamento. Questi poster del formato F12 (270X128cm) in 130 ubicazioni, comportano anche un breve testo esplicativo che ricorda che, contrariamente a quanto sostengono i pellicciai desiderosi di giustificare la loro attività arcaica: « La pelliccia senza sofferenze non esiste ».
Il poster « Solo i MOSTRI possono indossare la PELLICCIA », utilizzato anche in questo cantone e visibile in circa 600 ubicazioni F4, 80 veicoli dei trasporti pubblici (autobus e tram) e proiettata in tutti i cinema, conclude la tematica con il suo slogan.

Il Comitato tiene a ringraziare calorosamente questo(a) generoso(a) donatore(trice) anonimo(a). La realizzazione dei diversi poster è stata eseguita gratuitamente. Le foto che illustrano i poster sono state messe a nostra disposizione gratuitamente dall’associazione canadese Fur-Bearer Defenders e la rappresentanza francese dell’IFAW, che teniamo a ringraziare.

 


Iscrivetevi alla nostra

. . . . . . . . . . . . .

Svizzera - Petizione per la castrazione obbligatoria dei gatti lasciati circolare liberamente

L’organizzazione per la protezione degli animali NetAP e la fondazione Stiftung für das Tier im Recht (TIR) così come le organizzazioni partecipanti e gli firmatari, chiedono al consiglio federale e al parlamento, di introdurre la castrazione obbligatoria per i gatti lasciati circolare liberamente, con il fine di frenare la crescita eccessiva e quindi ridurre la sofferenza dei gatti in Svizzera.

»» Firmate la petizione

. . . . . . . . . . . . .

Ripuliamo l'Europa dalla crudeltà

»» Firmate la petizione

. . . . . . . . . . . . .


Azioni 2016

La loro vita, la loro sofferenza
Come puoi aiutarli

»» Segue

. . . . . . . . . . . . .